Home Su Sommario Domanda/Risposta Stampa Aspetti Legali Contatti

Sottoplatea Superfici verticali Contro paratie Giunti dilatazione Avvertenze Assistenza Progettuale

 

 

 

English documentation

AVVERTENZE GENERALI

bulletLa superficie dove applicare Bentoflex deve essere ripulita da materiale improprio, detriti vari, sassi, chiodi ecc. ed altro materiale organico.
bulletEliminare eventuali sacche di ristagno d'acqua;
bulletApplicare in presenza di condizioni atmosferiche asciutte;
bulletEvitare il transito di mezzi di cantiere durante la posa;
bulletEvitare la formazione di grinze o pieghe, i teli devono essere ben stesi a contatto;
bulletPer la sovrapposizione delle giunture dei teli prendere a riferimento le linee stampate su entrambe le cimose che delimitano il minimo da non superare;
bulletQualora durante la posa si verificassero danneggiamenti, sarà bene provvedere al "rattoppo" utilizzando spezzoni di Bentoflex opportunamente tagliati per ottenere una sovrapposizione di almeno 10 cm per lato;
bulletIn presenza di angolo vivo, oltre alla sormonta del telo verticale con quello orizzontale è sufficiente rinforzare con uno spezzone da 40 cm.  In alternativa è possibile utilizzare un BentoTubo di bentonite o semplicemente della Bentonite sfusa;
bulletPer l'applicazione orizzontale si possono usare dei chiodi normali mentre sulla verticale è consigliabile una pistola a sparo utilizzando chiodi a testa larga o con l'inserto di cappelle di plastica;
bulletPrima del reinterro proteggere Bentoflex con nontessuto tipo geotessile da 300 g/mq.  Non utilizzare bugnati o portauova;
bulletA livello marciapiede terminare con l'applicazione di una tavoletta di legno che faccia da tappo.
bulletE' importante eseguire un confinamento dell'impermeabilizzazione bentonitica che limiti il più possibile l'espansione della stessa in modo che rimanga disponibile un grosso potenziale di ulteriore espansione, rimanendo allo stato di gel, per eventuali future necessità di sigillatura come fessurazioni ecc.  Le strutture dovranno essere idonee a resistere alla spinta dell'acqua.

In considerazione del fatto che sono molteplici le situazioni che caratterizzano il luogo di intervento, i nostri suggerimenti hanno il carattere di consiglio non esaustivo e pertanto la responsabilità viene demandata ai responsabili tecnici di cantiere oltre che ai progettisti che essendo a conoscenza delle specificità del luogo sono in grado di effettuare una dettagliata valutazione.

 

Home ] Su ]

Inviare a info@bentoflex.com un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Copyright © 2005 Cidieffe S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 01-12-06